CHIESA DI SAN NICOLO’ DI TRULLAS (SEMESTENE)

 

 

NOTIZIE TRATTE DAL SITO WWW.ILPORTALESARDO.IT

 

 

A pochi chilometri dal paese, sulla strada per Pozzomaggiore, troviamo l'antica chiesa di San Nicolò di Trullas, in stile romanico-arcaico, che risale almeno al XII secolo, e apparteneva ad un monastero di Camaldolesi ora non più visibile. Da un atto di cessione del 1115, eseguito da alcuni nobili del Giudicato di Torres, verso i monaci Camaldolesi, si capisce che la chiesa e il convento sono anteriori a tale data. Tutta la proprietà rimase ai monaci sino al XIII secolo.

 

La chiesa è di piccole dimensioni, con pianta a navata unica e abside a semicerchio. La facciata, orientata a ponente, è decorata nella parte alta con quattro colonnine con capitelli scolpiti a forma di conchiglia e presenta un falso loggiato, simile a molte chiese senesi della stessa epoca. I muri laterali sono prevalentemente decorati con gusto romanico, vi si trovano infatti archetti pensili, e due piccole monofore per lato, con cornici scolpite e davanzali sagomati, che si ritrovano anche nelle chiese lucchesi di questo periodo. Anche l'abside e la facciata posteriore sono decorate con archetti pensili. In origine nella facciata e nell'abside erano presenti alcune ciotole ornamentali in maiolica, gialle con foglie verdi.